Shopping Cart

Accusa di frode fiscale per Samuel Eto’o, rischia sino a 10 anni di carcere

In campo era il “Black Mamba”, perché con le sue giocate faceva ammattire tutti i difensori in marcatura.

Fuori dal campo, invece, è sempre stato un personaggio abbastanza borderline, con un parco macchine pazzesco e un garage sempre aggiornato con nuovi modelli. Samuel Eto’o, questa volta, rischia però grosso.

L’ex bomber di Barcellona e Inter è accusato di frode fiscale: richiesti a suo carico 10 anni di carcere e 14 milioni di multa. Il camerunese, infatti, avrebbe evaso tasse per 3,5 milioni di euro nel periodo tra il 2006 e il 2009, quando militava nel Barcellona. La notizia viene riportata dal quotidiano spagnolo El Pais.

Secondo le fonti del giornale iberico, l’attaccante sarebbe accusato di quattro reati, tra cui la gestione nel periodo in questione dei diritti d’immagine, che ha permesso di non versare dei soldi al fisco. L’attaccante riceveva dallo sponsor tecnico Puma tra i 1,5 e i 3 milioni di euro a stagione, ma evitava le imposte del fisco spagnolo simulando la cessione dei diritti a due società fittizie, costruite ad hoc: la spagnola Bulte 2002 e l’ungherese Tradesport. L’aliquota da pagare per una società è minore di quella di un singolo e il giudice sostiene che i diritti fossero ancora in mano sua. Il calciatore dà ogni colpa a Mesalles, suo ex procuratore, che ha denunciato da tempo e su vari fronti. Non è la prima stella blaugrana a ricevere simili accuse. In passato, infatti, è stata monitorata la posizione di Mascherano, Messi e di recente Neymar, nei confronti del quale sono stati richiesti due anni per l’indagine sul suo trasferimento dal Santos ai blaugrana.

Redazione

Ultimi articoli

Agi Sicilia “Una panoramica sulle novità del diritto del lavoro”
Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner