Shopping Cart

Carceri: lavoro per meno 30% detenuti, budget insufficiente

  I dati nell’ultima relazione del ministero della Giustizia      Roma, 10 nov. – Al 31 dicembre 2015 il numero totale di detenuti lavoranti era pari a 15.524 unità, il 29,76% rispetto al totale dei presenti, mentre l’anno precedente erano 14.550, con un’incidenza del 27,13% sulla popolazione carceraria complessiva. Il dato si ricava dall’ultima Relazione […]

Aspirante finanziere: il comportamento dev’essere irreprensibile!

Guai per chi aspira ad indossare una divisa, ma ha alle spalle un passato poco adamantino! Pugno duro del Consiglio di Stato che torna ad occuparsi di provvedimenti di esclusione dai concorsi relativi alle forze armate con la sentenza n. 4602/2016 pubblicata il 3 novembre 2016. Il caso La vicenda prende le mosse dall’esclusione di […]

Cattedre Natta e fuga di cervelli, il Consiglio di Stato dice “ni”

La fuga dei cervelli all’estero è un annoso problema che si ripropone con insistenza e che vede di anno in anno giovani eccellenze italiane scappare alla ricerca di migliori condizioni lavorative che l’Italia non offre. Fuga dei cervelli dall’Italia all’estero Alla ricerca vengono dati pochi finanziamenti,  scarsi fondi e le capacità di tanti giovani laureati […]

Tre giorni di consegna, per non aver fatto le pulizie?

Tre giorni di consegna… per non aver fatto le pulizie? Ci lasciò sgomenti quel campo di addestramento dei Marines di Parris Island, nella Carolina del Sud, dove diciassette giovani arruolati per la guerra del Vietnam, vennero addestrati duramente dal severissimo sergente istruttore Hartman che trattava le povere reclute come animali allo scopo di trasformarli in […]

Gli obblighi comunicativi della P.A. nei procedimenti amministrativi

Anche la P.a nei procedimenti amministrativi è tenuta all’osservanza di obblighi: infatti, nei procedimenti ad istanza di parte, «prima della formale adozione di un provvedimento negativo» essa è tenuta fornire tempestiva comunicazione «agli istanti dei motivi che ostano all’accoglimento della domanda». Il provvedimento finale adottato non è viziato nel caso in cui, in presenza di […]

Esonero dal contributo di costruzione, quando è possibile?

Il T.A.R. Calabria – Catanzaro, con la sentenza n. 1984 del 21 ottobre 2016, ha stabilito che, ai fini dell’esonero dal contributo di costruzione, sia necessario il concorso di due presupposti fondamentali. I PRESUPPOSTI DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE Un primo di natura oggettiva, riferibile alla «ascrivibilità del manufatto oggetto di concessione edilizia alla categoria delle […]

Occupazione sine titulo, risarcimento ed obblighi del Comune

Interessante sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale per la Calabria, Sezione Seconda, n. 1969 del 14 ottobre 2016, sull’occupazione sine titulo: ai fini del risarcimento è necessario un “passaggio ulteriore”, la legittima acquisizione della proprietà da parte della P.A.. I fatti I proprietari di un fondo sito nel vibonese, ricorrono al T.A.R. Calabria, Sezione di Catanzaro, in […]

bingo

Bingo, ti regalo una cartella!

Che cosa accade se il gestore di una sala Bingo regala le cartelle ai concorrenti? Il TAR Lazio, con la sentenza n. 10602 del 26 ottobre 2016, ha affermato il principio per cui se il gestore della sala Bingo regala le cartelle ai concorrenti non  commette alcuna violazione della normativa regolamentare di riferimento. Il Tar […]

Annullamento dell’inquadramento illegittimo: quale motivazione?

L’annullamento di un inquadramento illegittimo in via di autotutela, derivante da una norma annullata successivamente dal giudice amministrativo, ma oggetto di un ulteriore contrattazione sindacale, «esige di una specifica e puntuale valutazione dell’interesse pubblico attuale e concreto all’annullamento dell’atto». Di conseguenza, non è sufficiente corredare un provvedimento amministrativo da una motivazione che si limiti a richiamare l’interesse […]

Commissione Avvocati, sì alla composizione con supplenti di altra categoria professionale

Commissione Avvocati, sì alla composizione con supplenti di altra categoria professionale. C’è chi lo chiama esame di Stato, chi esame di abilitazione e chi invece semplicemente “incubo” … ma, aldilà delle definizioni, sono tutti d’accordo sul fatto che nessuno vorrebbe mai doverlo rivivere! E proprio per non doverlo rivivere, prospettando censure di violazione di legge […]

Immigrazione illegale e diritto alla salute: tutta questione di burocrazia

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 4397/2016, nega le cure sul territorio italiano per chi potrebbe curarsi nel Paese d’origine; in caso contrario, le cure in Italia sono garantite solo se si rispetta l’iter previsto dalla legge. “Pensa alla salute!”, ci raccomandano amici e parenti invitandoci a dare il giusto peso alle cose. Ma […]

Accesso agli atti e privacy: il giusto bilanciamento secondo il TAR Lazio

Il Tar del Lazio, con la sentenza n. 9972 del 29 settembre 2016, si è pronunciato sul delicato rapporto tra diritto di accesso agli atti amministrativi e diritto di privacy. Nel caso che ha dato origine alla pronuncia in parola, la CONSOB  (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa), con provvedimento del maggio 2016, aveva […]

La gestione del canile, per soldi o per amore?

Canile comunale, per l’amministrazione non deve essere solo una questione economica. Il Comune, tenendo conto di tutte le circostanze del caso, deve decidere considerando quella che è la soluzione più idonea a garantire una gestione ottimale e, soprattutto, non deve adottare provvedimenti che risultino idonei a restringere illegittimamente la concorrenza. Gestione canile municipale, il caso […]

Il diritto di accesso e la riservatezza negli appalti a contenuto tecnologico

In materia di appalti pubblici, il diritto di accesso di un concorrente agli atti della procedura prevale sul diritto alla riservatezza degli altri partecipanti. Tuttavia, le ragioni di trasparenza trovano una limitazione nei confronti della documentazione che risulti espressione di segreti tecnologici, ravvisabili dalla natura dell’appalto. Il diritto di accesso secondo il Consiglio di Stato […]

Giustizia: al via test processo amministrativo telematico, meno carta e più rapidità

Partita la sperimentazione, Pat a regime dal 1 gennaio 2017. Fantigrossi, “i benefici sono per tutti”. Roma, 10 ott. (AdnKronos) – – E’ partita questa mattina la sperimentazione del processo amministrativo telematico, che si concluderà il 30 novembre per poi entrare a regime dal 1 gennaio 2017, quando i ricorsi dovranno essere trasmessi solo in modalità telematica. “Gli avvocati sono […]