Shopping Cart

Bancomat: accessibilità garantita ai portatori di handicap

Accessibilità e fruibilità del bancomat. Ecco le parole d’ordine dettate dalla Cassazione (sent. 18762/2016). Ogni bancomat dovrà essere adeguato ai bisogni e all’altezza di coloro i quali si trovano sulla sedia a rotelle.

Il provvedimento giunge al termine di una lunga battaglia portata avanti da un disabile, che ha dovuto aspettare il giudizio di Cassazione perché venisse riconosciuta la violazione della legge 67/2006 in materia di abbattimento delle barriere architettoniche.

Ferma restando l’assenza di norme regolamentari che descrivano le corrette modalità di installazione degli sportelli bancomat per consentirne a tutti la fruizione, esistono comunque delle norme di legge a tutela del disabile che non vanno mai dimenticate. Si tratta di norme che garantiscono non solo l’utilizzo regolare dei servizi, ma anche la loro accessibilità, avendo come obiettivo quello di eliminare le barriere architettoniche e agevolarne l’utilizzo da parte del disabile. E il non poter utilizzare il bancomat, infatti, costituisce una grave violazione nei confronti dei diritti dei disabili che, secondo la Cassazione, non è più tollerabile.

Saverio Giovanni Bertè

Ultimi articoli

Agi Sicilia “Una panoramica sulle novità del diritto del lavoro”
Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner