Shopping Cart

Brexit: la Corte Suprema decide sulla richiesta di consenso del parlamento

Londra, 5 dic. – Si apre oggi alla Corte Suprema britannica il procedimento avviato con il ricorso del governo di Londra contro la decisione dei giudici dell’Alta Corte, che avevano chiesto una pronuncia del parlamento prima che il governo potesse avviare l’articolo 50 dei Trattati che apre i negoziati sulla Brexit.

L’udienza dovrebbe protrarsi per 4 giorni ma non ci si attende una decisione prima del prossimo anno, spiega la Bbc. Il premier Theresa May aveva annunciato di voler comunicare la decisione formale di uscita dal blocco ai partner Ue entro fine marzo, avviando così di fatto i negoziati di due anni. Ma l’Alta Corte ha accolto il ricorso di due cittadini – una di questi l’imprenditrice Gina Miller – e chiesto la pronuncia del parlamento.

(Ses/AdnKronos)

Ultimi articoli

Agi Sicilia “Una panoramica sulle novità del diritto del lavoro”
Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner