Shopping Cart

Calcio, la Fifa condanna l’Al Nassr a risarcire Fabio Cannavaro

La Fifa ha condannato l’Al Nassr a risarcire Fabio Cannavaro e il suo staff tecnico per aver violato gli
obblighi contrattuali. Lo riferisce in un comunicato la KTBLab, la società fondata dallo stesso Cannavaro che si occupa di diritti d’immagine.

La vicenda risale al 2015, quando l’ex giocatore aveva firmato un contratto da capo allenatore con il club saudita per la stagione 2015-2016, portando con sé il suo staff. Nel corso del rapporto di lavoro, l’Al Nassr non onorò gli accordi remunerativi presi con l’allenatore, costringendoli al rientro anticipato in Italia.

Per tale motivo fu aperta una controversia legale internazionale dinanzi il Fifa Players’ Status Committee curata dagli avvocati Claudio Minghetti, Sandro Censi e Salvatore Civale.

(Spr/AdnKronos)

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner