Shopping Cart

Carceri, Pedica: 30% detenuti malati incompatibili con regime carcerario

Roma, 7 ott. (AdnKronos): “Il ministro della Giustizia Orlando faccia partire subito un’ispezione nelle carceri italiane, a partire da Regina Coeli, per capire quanti sono i detenuti malati incompatibili  con il regime carcerario”.

E’ quanto afferma Stefano Pedica del Pd.  “Solo attraverso un censimento dettagliato dei malati – spiega Pedica – si potrà capire quante persone vivono in questo momento in carcere senza possibilità di essere curati in maniera adeguata”.

“Durante le mie visite nelle carceri italiane – aggiunge Pedica – ho potuto constatare l’incompatibilità con il regime carcerario per almeno il 30% dei casi. Le medicherie interne sono al limite della decenza, c’è chi fuma all’interno delle camerate a volte con all’interno bombole di ossigeno. Insomma, e’ ora di pensare seriamente al rispetto dei diritti umani nelle carceri”.

(Stg/AdnKronos)

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner