Shopping Cart

Caso “genitori nonni”, la Corte Appello Torino conferma l’adottabilità della bimba

 

Torino, 13 mar. – La Corte d’Appello di Torino ha respinto il ricorso presentato dalla coppia dei ‘genitori nonni’, 75 anni lui e 63 lei, dell’alessandrino confermando l’adottabilità della bimba. La bambina era stata allontanata dalla famiglia poche settimane dopo la nascita. Nata nel 2010 la piccola era stata allontanata dal tribunale dopo una denuncia per presunto abbandono da parte dei vicini di casa, vicenda per la quale il padre, che era accusato di aver lasciato la piccola da sola in auto, era stato assolto.

La bimba da quattro anni è stata adottata e da allora non ha contatti con i genitori naturali. Nel novembre 2013 la Cassazione aveva confermato quanto, un anno prima, aveva già stabilito la Corte d’appello di Torino, che la bimba era adottabile. Lo scorso giugno, però, con un nuovo pronunciamento la Cassazione ha ribaltato quello procedente rinviando alla Corte d’Appello che ora si è espressa confermando l’adottabilità.

(Abr/Adnkronos)

Ultimi articoli

Agi Sicilia “Una panoramica sulle novità del diritto del lavoro”
Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner