Shopping Cart

Caso Maniaci: Procura di Palermo chiede rinvio a giudizio per il direttore Telejato

   Palermo, 14 novembre – Il rinvio a giudizio per estorsione è stato chiesto dalla Procura di Palermo per il direttore di Telejato Pino Maniaci, ex paladino dell’antimafia, finito a maggio scorso, in una indagine antimafia dei Carabinieri del Gruppo Monreale che indagavano sui nuovi assetti di Cosa nostra nel territorio di Partinico. Dall’inchiesta sarebbero emerse storie di ricatti organizzate proprio da Maniaci finito per questo nel registro degli indagati. Maniaci, secondo l’accusa, avrebbe preteso denaro e favori – come un contratto per l’amante – dai sindaci di Borgetto e Partinico in cambio di una linea soft della sua televisione sulle attività delle amministrazioni comunali e su relazioni e parentele scomode di alcuni primi cittadini. Ad accusare Maniaci, che ha sempre respinto le accuse, sono state le vittime. Il giornalista era stato allontanato dal gip per un periodo di tempo da Partinico, ma di recente un altro gip del Tribunale aveva deciso il ritorno ai Maniaci nel piccolo comune dove dirige la tv Telejato. Adesso la richiesta del processo.

     (Ter/AdnKronos)

Ultimi articoli

Agi Sicilia “Una panoramica sulle novità del diritto del lavoro”
Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner