Shopping Cart

Corretto inquadramento dei dipendenti laureati. La sentenza della Cassazione

La lavoratrice che svolge delle mansioni inerenti la laurea conseguita deve essere inquadrata nella 5a categoria del CCNL metalmeccanici piccola industria. Il lavoratore laureato, anche se svolge delle mansioni “inferiori” ma comunque attinenti alle discipline studiate durante il corso di laurea, deve essere inquadrato correttamente. Proprio su questo tema si è recentemente espressa la Corte […]

Il proprietario non ricorda chi guidava il veicolo? Niente sanzione aggiuntiva

Se il proprietario comunica che non ricorda chi era alla guida della sua auto durante un’infrazione non dovrà pagare la sanzione aggiuntiva prevista dall’art. 126 bis del codice della strada. Deve però giustificare perché non ricorda questo particolare e l’impossibilità, quindi, di comunicare un nome preciso alle autorità. Per esempio perché era passato troppo tempo tra […]

Separazione con addebito per chi frequenta siti di incontri

  C’è violazione dell’obbligo di fedeltà se si frequentano siti di incontri e ciò giustifica addirittura la richiesta di separazione con addebito. E’ quanto ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 9384/18. Le relazioni umane ai tempi di internet: forse un giorno questo potrebbe essere il titolo di una gratificata, quanto pluripremiata […]

Abbandono del posto di lavoro per pochi minuti: il lavoratore può essere licenziato

La Suprema Corte si è recentemente espressa sul tema dell’abbandono del posto di lavoro e giusta causa di licenziamento. Il dipendente che abbandona il posto di lavoro, anche se per un lasso di tempo limitato e in un luogo limitrofo, può essere licenziato. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con la sentenza n. 9121 […]

L’adozione ed il suo mondo: il diritto al bonus bebè

Al via da marzo 2018 la richiesta per il bonus bebè, anche per i bimbi arrivati in adozione; vediamo nel dettaglio L’arrivo di un figlio è qualcosa di veramente speciale, in particolare quando si aspetta da molto tempo. Ma si sa, le spese da sostenere sono diverse: dal latte, ai pannolini, ai giochi alle spese […]

Legge Pinto incostituzionale

La Legge Pinto è la normativa vigente nel nostro ordinamento giuridico volta a contrastare i ritardi e i tempi eccessivamente lunghi della giustizia, assicurando un rimedio indennitario ai cittadini danneggiati da tali indebiti ritardi. Tuttavia, ad avviso della Corte di Cassazione e della Consulta, tale normativa non sarebbe adeguata ad assicurare in forma sufficiente una […]

La morte del coniuge fa cessare il giudizio sull’assegno divorzile

L’importanza di un mantenimento economico dopo il “fallimento” di un matrimonio è fuori dubbio, ma non può essere tale da “ripercuotersi” su soggetti diversi dagli ex coniugi, come ribadito da una recente pronuncia della Cassazione.   Con la sentenza 4092/2018 la Corte di Cassazione sembra decidersi nel senso della non trasmissibilità agli eredi di quell’obbligazione […]

Non licenziabile la dipendente che non impedisce alla collega di rubare

È licenziabile la commessa che non impedisce alla collega di rubare all’interno del supermercato in cui lavora? Secondo la Corte di Cassazione il licenziamento è illegittimo. L’organo supremo di giustizia, con la sentenza n. 8407 del 2018, ha analizzato il caso di una dipendente che 2012 non aveva impedito ad una collega di rubare due […]

Legittimo il licenziamento se il dipendente spaccia marijuana

Legittimo il licenziamento dell’autista delle autolinee regionali che fa piccolo spaccio di sostanze stupefacenti, irrilevante il riconoscimento della lieve entità. Questo quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, sezione Lavoro, con la sentenza 9126 del 12 aprile 2018. I fatti La Corte d’Appello di L’Aquila, in parziale riforma delle sentenza di primo grado, ha rigettato la […]

L’adozione e il suo mondo: il diritto a conoscere le proprie origini

La  Cassazione è stata chiamata ad esprimersi sul diritto del figlio adottato a conoscere i genitori naturali ed i fratelli di sangue; vediamo insieme Finalmente a casa con mamma e papà; e passano gli anni, ci si affeziona e si è felici finalmente di sperimentare cosa voglia dire “avere una famiglia”. Nonostante tutto, spesso accade […]

Bonifici non autorizzati, la banca è responsabile se non prova che il cliente ha disposto il pagamento

La Cassazione torna sul tema della responsabilità della banca per improprio utilizzo di strumenti di pagamento da parte di terzi con la sentenza n°9158/2018. Ponendosi nel solco di un filone giurisprudenziale ampiamente consolidato, la Corte conferma che l’intermediario è responsabile nel caso in cui siano effettuate a debito sul conto del cliente operazioni non desiderate. […]

L’adozione e il suo mondo: la riforma dello stepchild adoption

Il mondo dell’adozione si è evoluto: le nuove forme familiari, hanno portato alla discussione relativa all’istituto della stepchild adoption Il passare del tempo porta con se cambiamento, innovazione sia a livello di conoscenza che a livello dei rapporti umani; non da molto tempo, infatti, l’idea di famiglia tradizionale composta da madre, padre e figlio/figli risulta […]

Codice degli appalti: parte il DGUE elettronico

Da oggi il Documento di gara unico europeo (DGUE) dovrà essere reso disponibile esclusivamente in forma elettronica Il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, a seguito di circolare del 18 luglio 2016, n. 3, recante le linee guida per la compilazione del modello di formulario di Documento di gara unico europeo (DGUE), approvato dal Regolamento di esecuzione […]

Debiti da gratta e vinci: serve l’amministrazione di sostegno

Secondo la Suprema Corte di Cassazione, se si contrae un cospicuo debito a causa dell’acquisto smodato di gratta e vinci deve essere predisposta, nei confronti del debitore, l’amministrazione di sostegno Il vizio da gioco si sa, è veramente pericoloso e può davvero sfociare in una vera propria patologia provocando non solo problemi psicologici e finanziari […]