Shopping Cart

Concorsi, tutti i dettagli sulla selezione per giudice tributario.

Concorsi, tutti i dettagli sulla selezione per giudice tributario.

Nella gazzetta ufficiale di qualche settimana fa è stato pubblicato il bando di concorso per giudice tributario. Trattasi di un concorso per titoli che consiste nella selezione dei candidati  sulla base delle competenze ed esperienze maturate prima della scadenza del bando.

Prima di iniziare ad addentrarci nei requisiti e nelle modalità di presentazione della domanda, vediamo concretamente che funzione svolgono le commissioni tributarie provinciali e regionali.

In particolare,  si tratta di organi giurisdizionali che si esprimono in materia tributaria. Appartengono alla giurisdizione tributaria tutte le controversie aventi ad oggetto i tributi di ogni genere e specie, in base alla competenza territoriale; infatti, le commissioni provinciali giudicano in merito al primo grado; invece, quelle regionali si esprimono per il giudizio di appello.

Detto ciò, possiamo entrare nel vivo del bando sul concorso per giudice tributario, per conoscere i requisiti di partecipazione, le modalità di presentrazione della domanda e il termine di scadenza.

Concorsi,  Giudice Tributario:REQUISITI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE. 

In particolare, possono partecipare al concorso i candidati che hanno i seguanti requisiti:

  • Sono cittadini italiani,
  • Hanno l’esercizio dei diritti civili e politici,
  • Non hanno riportato condanne per delitti comuni non colposo o per contravvenzioni a pena detentiva o per reati triButtrio e di non essere stato sottoposto a misure di prevenzione o di sicurezza,
  • Di non aver superato il settantaduesimo anno di età alla scadenza del termine stabilito nel bando per la presentazione della domanda,
  • Avere l’idoneita’ fisica e psichica,
  • Di essere munito di laurea magistrale o quadriennale in materie giuridiche o economico-aziendalistiche.

Tutti coloro i quali posseggono i requisiti di partecipazione sopra detti, devono presentare la domanda, compilando il modulo che verrà pubblicato sul sito internet del Consiglio nella sezione ” pubblicità legale” e nella sezione ” concorsi” entro la data del 12.9.2016.

Dato che si tratta di un concorso per titoli, gli stessi dovranno essere indicati con la massima precisione, data iniziale e giorno finale di ogni periodo di attività professionale o di servizio nella pubbliche amministrazioni svolto con funzioni diverse. Nel caso in cui i titoli e le esperienze professionali non vengano indicate con tale accuratezza non verranno considerate ai fini dell’attribuzione del punteggio.

Infine, il bando prevede che le domande di partecipazione devono essere inoltrate alla segreteria del Consiglio di presidenza della giustizia tributaria, dal 15.9.2016 al 30.10.2016, con posta elettronica certificata personale, al seguente indirizzo: ufficiosegreteriaCPGT@pce.finanze.it o, in via residuale, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento ( a tal fine fa fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante) al seguente indirizzo: via solferino n.15, c.a.p. 00185- Roma.

Giuliana Compagno

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner