Shopping Cart

Consulta: nulla di fatto al quinto scrutinio per elezione giudice costituzionale

Nuova fumata nera per la nomina del giudice della Consulta. Per mancanza di numero legale, la seduta del  Parlamento in seduta comune a Montecitorio è stata rinviata a Giovedì  20 luglio, alle 14. La chiama avrà inizio dai senatori.Si tratta del quinto scrutinio e il quorum richiesto è dei tre quinti l’assemblea, pari a 570 voti. L’esigenza è quella di eleggere un nuovo giudice costituzionale in sostituzione di Giuseppe Frigo, dimessosi nel novembre scorso.

Ultimi articoli

Agi Sicilia “Una panoramica sulle novità del diritto del lavoro”
Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner