Shopping Cart

Consulta: Mattarella nomina Francesco Viganò giudice costituzionale

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha nominato ai sensi dell’art. 135 della Costituzione giudice della Corte costituzionale il professor Francesco Viganò, ordinario di Diritto penale presso l’università Bocconi di Milano, in sostituzione del professor Paolo Grossi, il quale ha cessato dalle sue funzioni di giudice e di presidente della Corte costituzionale il 23 febbraio 2018.

Il decreto è stato  immediatamente controfirmato dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

Classe ’66, Viganò a  52 anni è adesso il più giovane giudice alla Consulta.

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner