Shopping Cart

Corruzione: prevenzione e contrasto, accordo quadro tra Polizia e Anac

 

Roma, 2 ago.- Oggi il capo della Polizia Franco Gabrielli e il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone hanno firmato un accordo quadro che, nell’ottica di consolidare il rapporto di collaborazione tra Dipartimento della Pubblica Sicurezza e Anac, ha come finalità il perseguimento del preminente interesse pubblico di prevenzione e contrasto della corruzione nella pubblica amministrazione e l’affermazione dei principi di trasparenza, efficienza ed efficacia.

L’accordo prevede la definizione di obiettivi comuni, ambiti e modalità esecutive di collaborazione interistituzionale fra Anac e Direzione Centrale per la Polizia Criminale, Direzione investigativa antimafia e Direzione Centrale Anticrimine.

L’accordo definisce, altresì, schemi di collaborazione volti a supportare l’azione delle articolazioni del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, laddove svolgano funzioni di Stazioni Appaltante ed individua percorsi formativi comuni del personale per rafforzare la cultura amministrativa e le capacità di prevenzione e contrasto del fenomeno corruttivo.

 

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner