Shopping Cart

Dall’esterno all’interno: l’importanza di andare a Teatro

Oggigiorno alcuni tipi di intrattenimento sembrano essere considerati obsoleti da una grande percentuale di individui, in particolare quelli della fascia giovanile. Uno di questi è il Teatro. Nei secoli passati assistere ad una rappresentazione teatrale era più che una moda; era uno dei pochissimi portali allo svago, luogo non solo ricreativo o informativo, ma anche di profonda socializzazione e sfoggio di status sociale. Adesso assistere a un’opera, che sia essa una commedia contemporanea, una lirica o un balletto, è un’attività poco praticata, più propria di una ristretta cerchia di interessati che del vasto pubblico tipico degli anni passati. I giovani d’oggi preferiscono impiegare il loro prezioso tempo in attività d’altro genere. Ma perché biasimarli ? Con l’”evoluzione” della società, si è instaurato un processo di “involuzione” della mentalità umana: non è più l’andare a Teatro un passatempo prediletto, ma piuttosto lo è ad esempio andare in palestra a curare il corpo. In sintesi sono cambiate col tempo le necessità.
catania-teatro-bellini-internoMa perché non osservare da vicino gli innumerevoli benefici che l’atto di andare a Teatro apporta non solo alla nostra mente, ma anche ai nostri sensi corporei?
Di fronte a un teatro avverti subito sensazioni contrastanti: non sai cosa ti aspetta una volta varcata la soglia, ma nel momento in cui ti ritrovi all’interno l’odore che percepisci ti inebria e ti porta in un’ altra dimensione. Il tempo dentro ad un teatro scorre in maniera differente.
Raggiunti i morbidi posti a sedere al cospetto del grande sipario, squillano le campane che annunciano l’inizio dello spettacolo. La vera magia del teatro comincia a farsi più vivida, quando all’improvviso l’orchestra guidata dal suo direttore inizia a suonare l’overture.
Una delle più grandi sensazioni che si possa provare sulla propria pelle è il brivido che la musica suscita non appena si fa imponente al nostro udito. I sensi continuano ad essere sollecitati, soprattutto quando entrano in scena gli attori: la vista viene colpita dalla sfarzosità dei costumi e dai colori delle scenografie. Musica e colori si mischiano in un’unica danza vorticosa che riempie tutta la sala, così ti ritrovi completamente immerso nella storia.
Tuffarsi all’interno di un’opera teatrale ci permette di nutrire la nostra mente, il nostro corpo e la nostra anima; non solo, entrare in contatto costante con l’opera teatrale e soprattutto conoscere la storia che si sviluppa attraverso le vicende narrate apporta all’individuo una crescita morale, oltre che culturale.

teatro-massimoCi permette di osservare con i nostri occhi gli usi e i costumi di intere epoche, così come i linguaggi arcaici non più in uso, e di confrontarli con quelli nostri in maniera consapevole, e infine ricavare ciò che è mutato e ciò che invece è rimasto intrinseco e invariato nel comportamento sociale e individuale. Il teatro, cosi come il cinema, si presentano come varchi sul mondo, atti non solo a rappresentare una storia e di conseguenza a trasmettere un messaggio, ma soprattutto a innescare una inconscia apertura mentale nei confronti del nuovo e del differente e di conseguenza a sviluppare modi di osservazione sempre lucidi e curiosi.
Inoltre, scrutando le passioni umane, le gioie e i tormenti dell’animo dei personaggi in scena apriamo un varco anche verso noi stessi, attraverso il quale ci guardiamo dall’interno e scopriamo le sfaccettature del nostro Io.
Nessuno scienziato è ancora riuscito a inventare la macchina del tempo, ma per una inestimabile fortuna abbiamo a nostra disposizione il Teatro, attraverso il quale viaggiamo nei secoli, remoti o vicini, e diamo vita a un grande percorso di conoscenza.

Erica Barra

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner