Shopping Cart

Eutanasia, informati per decidere

Nelle ultime settimane il tema dell’eutanasia è tornato, purtroppo, alla ribalta. Purtroppo perché in Italia manca ancora una legge sulla cd. “dolce morte”, nonostante gli appelli da Strasburgo e non solo. La recente vicenda di Dj Fabo, trasportato in Svizzera dall’amico Cappato, che adesso rischia anche una condanna penale.

Il testamento di DJ Fabo

dj faboIo, Fabiano Antoniani, Dj Fabo, nato a Milano il 9 febbraio 1977, all’età di sette anni, frequento la scuola di musica per imparare a suonare la chitarra. Da bambino spesso suonavo come primo chitarrista e partecipo a numerosi saggi. Visto il talento i miei genitori mi costringono a frequentare il Conservatorio di Milano, ma a causa del mio comportamento ribelle vengo espulso. Lascio il mondo della musica”. Inizia così il testo autobiografico scritto da Fabiano Antoniani, conosciuto come DJ Fabo, e consegnato all’associazione Luca Coscioni dal 39enne che ha deciso di andare in Svizzera per poter accedere all’eutanasia. Continua a leggere…

 

Le indagini che coinvolgono Cappato 

cappato-eutanasia-1Il pm di Milano, Tiziana Siciliano, ha iscritto nel registro degli indagati l’esponente radicale Marco Cappato con l’accusa di aiuto al suicidio per la morte, in Svizzera, di dj Fabo. Continua a leggere…

L’attesa dell’avviso di garanzia di Cappato

Il sit-in e la consapevolezza di Marco Cappato, pronto ad assumersi tutte le responsabilità.
Continua a leggere…

L’appello da Strasburgo

strasburgo1L’Italia deve dotarsi finalmente di “una legge per la cosiddetta morte dolce”, perché non ha senso negare la possibilità di fare “una scelta sofferta e difficile”, ma che riguarda esclusivamente l’interessato, e non altri. Queste le dichiarazioni di Antonio Panzeri (Pd, gruppo S&D), presidente della Commissione per i Diritti Umani (Droi nel gergo comunitario) del Parlamento Europeo. Continua a leggere…

Il Manifesto di Veronesi

© Roberto Monaldo/LaPresse 22-02-2008 Pd: tra i candidati Umberto Veronesi Nella foto: Umberto Veronesi ¤foto di repertorio¤

La libertà di morire con dignità», compreso il diritto di «decidere se e come anticipare la morte», ha sempre avuto per Umberto Veronesi non solo dei fondamenti empirici, ma anche delle «basi etiche». Motivazioni che l’oncologo scomparso l’8 novembre ha messo nero su bianco nell’ultimo documento firmato insieme a Cinzia Caporale e Marco Annoni. Continua a leggere…

Le scelte sul fine vita

Euthanasia,conceptual image

La Costituzione Italiana riconosce il diritto a rifiutare i trattamenti sanitari, anche quelli necessari a sopravvivere, ma praticare l’eutanasia è ancora un reato. Continua a leggere…

Tra lacune normative e spunti nuovi

Ammettere l’eutanasia significa “attribuire ad un adulto il potere di vita e di morte su un minorenne”? E’ questo il dubbio di Alberto Gambino, Presidente nazionale dell’associazione Scienza e Vita. Secondo Emilio Coveri (Presidente di Exit Italia), invece, negarla potrebbe costringere chi soffre a un bivio: continuare a patire/optare per un’eutanasia “in esilio”. Continua a leggere…

Il sondaggio dell’Associazione Coscioni

eutanasia_legaleIl 77% degli italiani ritiene opportuno un intervento del Parlamento per una legge che regolamenti le scelte di fine vita. L’Associazione Coscioni sottolinea il dato emerso da una survey condotta quest’anno da Swg (società esperta in sondaggi). Continua a leggere…

Walter Piludu, un altro caso italiano

imageSfinito da anni di lotta contro la Sla, Walter Piludu è scomparso il 3 novembre scorso: quasi sei mesi dopo che il giudice tutelare del Tribunale di Cagliari, Isabella Delitala, ha riconosciuto la «legittimità della richiesta di pretendere dai sanitari coinvolti il distacco dei presidi medici per il sostegno vitale, compresa la ventilazione assistita». Continua a leggere…

 

Proprio come sceglierò la mia nave quando mi accingerò ad un viaggio, o la mia casa quando intenderò prendere una residenza, così sceglierò la mia morte quando mi accingerò ad abbandonare la vita. (Seneca)

 

Ultimi articoli

Agi Sicilia “Una panoramica sulle novità del diritto del lavoro”
Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner