Fisco e Tributi Archives - Pagina 5 di 5 - Master Lex
Shopping Cart

Il reddito dello studio associato è soggetto a IRAP

Il reddito dello studio associato è soggetto a IRAP La Cassazione torna a pronunciarsi in merito a una delle imposte meno gradite a professionisti e imprese: l’Irap. Introdotta per la prima volta nel 1997, con il D.Lgs. 446, l’Irap è un tributo regionale che ha come suo presupposto «l’esercizio abituale di attività autonomamente organizzata», volta […]

Sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte: reato di pericolo

La fattispecie di cui all’art. 11 del D.Lgs. n. 74/2000 è reato di pericolo e non di danno, con diversa incidenza sul momento consumativo. Non si arresta la fervida attività della Cassazione in ambito penal-tributario. Protagonista è, nella vicenda in questione, il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte. Ad avviso dei giudici di […]

Fisco e Tributi, libertà di circolazione a senso unico per i Revisori Siciliani

L’estate del 2011 è ormai passata da più di quattro anni, lo stesso tempo che è passato dall’intervenuta riforma introdotta dal legislatore con il Decreto-Legge n. 138 del  13 agosto 2011 convertito con modificazioni dalla L. 14 settembre 2011, n. 148 (in G.U. 16/09/2011, n. 216), con la quale il legislatore nazionale ha inteso razionalizzare […]

Tributi, Irap per gli avvocati che esercitano presso la propria abitazione?

L’art. 2 del D.Lgs. n. 446/1997, con riferimento all’IRAP (imposta regionale sulle attività produttive), stabilisce che “Presupposto dell’imposta è l’esercizio abituale di una attività autonomamente organizzata diretta alla produzione o allo scambio di beni ovvero alla prestazione di servizi. L’attività esercitata dalle società e dagli enti, compresi gli organi e le amministrazioni dello Stato, costituisce in […]

Accertamento Tributario, illegittime le deleghe “impersonali”

La Sezione Tributaria della Suprema Corte, con un’importante sentenza, ha affermato che la delega di cui all’art. 42 del d.P.R. n. 600/1973 deve necessariamente indicare il nominativo del delegato, pena la sua nullità, che determina, a sua volta, quella dell’atto impositivo. Ai sensi dell’art. 42 del d.P.R. n. 600/1973 “gli accertamenti in rettifica e gli accertamenti […]

Reati tributari: ne bis in idem e confisca nella giurisprudenza di legittimità

Ancora attuale e dibattuta la tematica del cumulo fra sanzioni penali ed amministrative, nonché dei beni della persona fisica confiscati per reati tributari nell’interesse dell’ente. La Suprema Corte di Cassazione è tornata sulla dibattuta questione del “ne bis in idem” in ambito tributario, mostrandosi sempre più sensibile alle pronunce della Cedu e della CGUE in materia. Nello specifico, […]

0

Il tuo carrello è vuoto