Shopping Cart

“Ibrahimovic dopato alla Juve”, ex ct atletica svedese condannato per diffamazione

“Ibrahimovic dopato alla Juve”. Ex ct atletica svedese condannato per diffamazione

Invincibile, dentro e fuori dal campo. Anche in Tribunale. Zlatan Ibrahimovic ha vinto la causa contro l’ex preparatore atletico svedese Ulf Karlsson, che mesi fa aveva insinuato che Ibra fosse dopato durante gli anni bianconeri a Torino. Karlsson è stato condannato per diffamazione dal Tribunale di Karlstad e dovrà pagare una multa di 24 mila corone, circa 25.000 euro all’attaccante.

Quando giocava nella Juve ha preso 10 chili in sei mesi. Secondo me era dopato, almeno questa è la mia impressione, è impossibile prendere tanti chili di massa muscolare in così poco tempo”, queste le dichiarazioni incriminate. Un vero e proprio suicidio mediatico per Karlsson, considerando che difficilmente, anzi mai, Ibra digerisce le critiche sul campo, figuriamoci quelle fuori e di questa portata. La serietà e la costanza negli allenamenti sono da sempre le caratteristiche vincenti del campione svedese, che non ci ha pensato due volte a querelare il preparatore.

Successivamente Karlsson aveva provato a correggere il tiro (“Mi sono espresso in modo impreciso e inopportuno. Mi rendo conto solo ora che quello che ho detto possa essere interpretato in una certa maniera e mi dispiace profondamente, non era mia intenzione”), ma l’attaccante dei Red Devils ha deciso ugualmente di dire le vie legali. Per il tribunale svedese, “anche se le osservazioni di Karlsson non contengono un’accusa diretta, non possono essere comprese in modo diverso e danno l’impressione che Ibrahimovic si sarebbe dopato durante la sua permanenza alla Juventus”.

Redazione

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner