Shopping Cart

Jim Carrey, accusato di aver avuto un ruolo nel suicidio dell’ex compagna

Spumeggiante, forse non proprio. Jim Carrey, attore, comico, cabarettista, doppiatore e produttore cinematografico canadese protagonista di film di fama mondiale come “The Mask” e “Scemo più scemo”, ha qualche problema con la legge.

L’attore è accusato di aver avuto un ruolo attivo nel suicidio dell’ex compagna: a incolparlo, il marito della ex, Mark Burton, che ha presentato la sua denuncia presso la Corte superiore di Los Angeles.

Jim Carrey accusato di aver avuto un ruolo nel suicidio dell’ex compagna: le accuse

cathriona-white-jim-carrey

Secondo Burton, Jim Carrey avrebbe fornito illegalmente alla moglie Cathriona White i medicinali che ne hanno poi determinato il decesso: in breve, Carrey avrebbe strumentalizzato la sua notorietà per ottenere e distribuire medicine soggette a prescrizione che spesso causano dipendenza.

Make-up artist irlandese di trent’anni, Cathriona White è stata trovata morta all’interno del suo appartamento di Los Angeles nel settembre del 2015 ma gli inquirenti avevano subito pensato a un suicidio.

A dire di Burton, dopo aver ottenuto medicinali quali Percocet, Ambien e Propranolol, Carrey li avrebbe somministrati a White benché sapesse che era soggetta a depressione e in passato aveva tentato di togliersi la vita.

Il marito di White accusa, tra l’altro, il noto attore di aver cercato in tutti i modi di nascondere le proprie responsabilità, adducendo il fatto che la donna gli avesse sottratto i medicinali a sua insaputa.

Ciliegina sulla torta, Burton ha poi rinfacciato a Carrey di non aver mantenuto la promessa di pagare i funerali di White e anzi di averli sfruttati per farsi pubblicità. L’attore di “The Mask” ha cercato di difendersi dalle accuse, sostenendo che i problemi di salute della White fossero nati ben prima che i due si incontrassero.

Da alcuni siti americani di cronaca mondana, si evince che, al momento del presunto suicidio di White, la donna e Carrey avevano una relazione instabile ed erano separati da una settimana.

Nell’accusa di Burton, si legge tra le righe che Carrey aveva una relazione con White al momento del decesso. L’esito della vicenda non sarà certo facile da stabilire ma è fuori da ogni dubbio che, vada come deve andare, per Carrey si tratterà comunque di un colpo secco alla sua immagine e alla notorietà.

Eloisa Zerilli

Ultimi articoli

Agi Sicilia “Una panoramica sulle novità del diritto del lavoro”
Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner