Shopping Cart

Torna Lexfest, la kermesse dedicata alla giustizia e agli operatori del diritto

Si preannuncia scoppiettante l’edizione 2017 del Lexfest, il festival nazionale dedicato alla giustizia e agli operatori del diritto e dell’informazione che si terrà a Civitale del Fruli dal 10 al 12 marzo. Tanti, tantissimi i temi sul tappeto, che sembra quasi ardito concentrarli in tre sole giornate di incontri e di dibattiti: il rapporto tra giornalismo e giustizia, il nuovo codice della strada, la lotta al terrorismo, gli adolescenti e l’uso consapevole del web, usi e abusi delle intercettazioni, l’evoluzione di un termine pesante come “mafia”, il sistema giudiziario italiano visto sia dall’ottica statunitense che imprenditoriale, la spettacolarizzazione del processo, la questione emergente delle Litigation PR, una riflessione giuridica sul delicato tema del fine vita e sul binomio governabilità-rappresentatività.

Molto ricco anche il bouquet degli ospiti, che va dal sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri al direttore de L’Espresso Tommaso Cerno, dall’anchorman del Tg1 Francesco Giorgino al sostituto procuratore a Roma Antonello Racanelli, da Jean Todt (già team manager della Ferrari) ai giornalisti Gianni Barbacetto (Fatto Quotidiano), Alberto Matano (Rai), Andrea Biavardi (direttore di Giallo) e Giovanni Negri (Sole 24 Ore). E ancora: i componenti del Csm Antonio Leone ed Elisabetta Alberti Casellati, l’ex procuratore Carlo Nordio, l’ambasciatore Philip Reeker (console Usa a Milano), il direttore del Messaggero Veneto Omar Monestier. E poi rappresentanti del settore economico come Giorgio Spaziani Testa (Confedilizia), Cosimo Pacciolla (Q8), Marco Mazzero (Ies Biogas) e Lorenzo Di Vecchio (Fendi). Ma questi sono solo alcuni degli ospiti previsti (clicca qui per leggere il programma completo).

     Inoltre, per la prima volta saranno conferiti i premi LexFest per il diritto e l’informazione a Carlo Nordio, ex pm famoso per le sue posizioni garantiste, e Massimo Bordin, voce storica di Radio Radicale.

Tutti gli appuntamenti si svolgono a Palazzo de Nordis, nel cuore dell’antica capitale longobarda, che per tre giorni ambisce a trasformarsi nella capitale della giustizia.

Da quest’anno è stato costituito un comitato scientifico che sovrintende al programma e che, su proposta del direttore del festival, sceglie i vincitori dei premi LexFest per le categorie “diritto” e “informazione”. Il comitato è composto da: Stefano Balloch (sindaco di Cividale del Friuli), Francesco Bruno (avvocato e docente di diritto ambientale all’Università Campus Bio-Medico di Roma), Andrea Camaiora (giornalista esperto in Litigation PR), l’avvocato Giuseppe Campeis, Cosimo Maria Ferri (sottosegretario alla Giustizia), Dimitri Girotto (docente di diritto costituzionale all’università di Udine), Beniamino Migliucci (presidente Camere Penali) Francesco Tufarelli (segretario generale ACI).

(Amer)

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner