Shopping Cart

Ministero della Difesa: concorso per 51 allievi marescialli per Esercito, Marina e Aeronautica

Sono tanti i giovani che oggi aspirano a lavorare nelle forze dell’ordine e il Ministero della Difesa ha pubblicato i nuovi concorsi per esercito, marina e aeronautica, finalizzati alla selezione di 51 allievi marescialli. Ci si può candidare entro il prossimo 23 marzo.

Requisiti

Destinatari dei bandi sono giovani in possesso, tra gli altri, dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • essere in possesso dei titoli specificati nei singoli bandi;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver superato il 32esimo anno di età;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale;
  • se concorrenti di sesso maschile, non essere stati dichiarati obiettori di coscienza;
  • assenza di condanne per delitti non colposi e di imputazioni in atto in procedimenti penali per delitti non colposi;
  • aver riportato esito negativo agli accertamenti diagnostici per l’abuso di alcool o sostanze stupefacenti, e di sostanze psicotrope ad uso non terapeutico.

I posti

In particolare, i concorsi prevedono la copertura di 51 posti, così ripartiti:

ESERCITO

  • 20 posti per infermieri;
  • 12 posti per fisioterapisti;
  • 2 posti per igienisti dentali;
  • 2 posti per tecnici di laboratorio biomedico;
  • 2 posti per tecnici ortopedici.

MARINA MILITARE

  • 4 posti per infermieri;
  • 2 posti per tecnici sanitari: tecnici di neurofisiopatologia;
  • 2 posti per tecnici sanitari: laboratorio biomedico.

AERONAUTICA MILITARE

  • 2 posti per la specialità informatica e cibernetica;
  • 3 posti per la specialità sanità, di cui un fisioterapista, un tecnico sanitario di laboratorio biomedico, un tecnico sanitario di laboratorio biomedico.

Le candidature

Per poter presentare la propria candidatura, è necessario seguire l’apposita procedura online sul portale del Ministero. Una volta aperta la pagina, bisogna selezionare il bando di interesse per accedere alla relativa scheda e al form telematico.

Eloisa Zerilli

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner