Shopping Cart

Diffamazione, vale anche tra vicini: “non sono persone ma animali”

Diffamazione, vale anche tra vicini: “non sono persone ma animali” Proprio a seguito di tale affermazione, urlata in un luogo pubblico da un condomino nei confronti dei sui vicini, i Giudici di Piazza Cavour hanno ritenuto sussistenti i requisiti del reato della diffamazione. c.p.. Palcoscenico indiscusso di tale vicenda è proprio un’aula di udienza. Diffamazione, la […]

Pedone senza giubbotto catarifrangente, no all’omicidio colposo

Pedone senza giubbotto catarifrangente, no all’omicidio colposo   È notte e stiamo guidando in autostrada. L’auto va in panne. Cosa fare prima di scendere? Indossare il giubbino catarifrangente. Un gesto semplice che può salvare la vita, e che può valere invece una condanna per omicidio colposo all’eventuale investitore. L’automobilista che, in strada extraurbana ed in […]

Furto in abitazione: no all’aggravante dell’esposizione dei beni a pubblica fede.

Se il furto avviene in un’abitazione la cui porta d’ingresso era chiusa a chiave, per il ladro non può essere richiesta l’aggravante dell’esposizione dei beni alla pubblica fede. Furto in abitazione. Un uomo è stato condannato dalla Corte d’appello di Reggio Calabria per il reato di furto in un’abitazione privata. Inoltre gli sono state addebitate […]

Raid di San Cono, per il Gip è discriminazione razziale

Una ricostruzione dei fatti incoerente, contraddizioni, giustificazioni lacunose e un video incriminante: sulla base di questi elementi il Gip del Tribunale di Caltagirone (CT), Ettore Cavallaro, ha irrogato la misura degli arresti domiciliari con obbligo di braccialetto elettronico ad Antonio Spitale e ai fratelli Severo, i tre ragazzi che il 20 agosto 2016 scorso hanno svolto un raid punitivo nei confronti […]

La mala educación: riprendere e mostrare agli amici il filmino hot è pedopornografia

È pedopornografia riprendere e mostrare ai compagni di scuola il filmino hot. “Non ho l’età. Per amarti, non ho l’età”, cantava Gigliola Cinquetti. Suonerà forse un po’ antico, ma avrebbe fatto meglio a rispondere così la giovanissima ragazza ripresa dal fidanzato in atteggiamenti osé. Alla ricerca di motivi di vanto, infatti, il ragazzo non ha perso occasione di […]

Cannabis. La coltivazione e l’uso personale in piccole quantità costituiscono reato?

Normativa e sanzioni in materia di droghe leggere Attualmente la norma di riferimento in materia di droghe leggere in Italia è la l. n. 79/2014, che considera reato penale la coltivazione di piante di marijuana e sanziona gli illeciti concernenti le cosiddette “droghe leggere” con la pena della reclusione da 2 a 6 anni e […]

Prostituzione inconsapevole? Nessun reato se la donna ignora la richiesta di denaro

Nessun reato se la donna ignora la richiesta di denaro del partner a terzi. A stabilirlo è la Corte di Cassazione, con sentenza n. 28196/2016. Secondo la suprema Corte infatti lo sfruttamento della prostituzione richiede la conoscenza di alcuni elementi essenziali da parte della donna, ovvero la consapevolezza dello sfruttamento e dell’elemento retributivo, senza i quali non può […]

Quando si ha abuso di autorità nel reato di appropriazione indebita?

Quando si ha abuso di autorità quale aggravante del reato di appropriazione indebita? Vediamo cosa afferma la Cassazione in merito. La circostanza aggravante prevista dall’art.61, n. 11, del codice penale, che punisce l’aver commesso il reato con abuso di autorità o di relazioni domestiche, ovvero con abuso di relazioni di ufficio, di prestazioni d’opera, di […]

Abuso d’ufficio per l’agente che utilizza le strutture dell’ufficio per fini privati.

Abuso d’ufficio per l’agente che utilizza le strutture dell’ufficio per fini privati. Utilizzare il fax dell’ufficio pubblico per pratiche professionali private integra il reato di abuso d’ufficio e non quello di peculato, nemmeno nella forma del peculato d’uso. Così si è espressa la sesta sezione della Corte di Cassazione con la sentenza n. 22800 del […]

Abuso d’ufficio al dirigente che si vendica del sottoposto

Abuso d’ufficio al dirigente che si vendica del sottoposto. Commette abuso d’ufficio il dirigente che predispone una valutazione negativa delle prestazioni professionali del proprio dipendente al fine di bloccargli la progressione economica. È quanto disposto dalla Corte di Cassazione con sentenza n. 20974/2061, in merito alla condotta del direttore generale di un Comune che, per […]

Lasciare il figlio disabile in auto costituisce reato

Lasciare il figlio disabile in auto è reato. Lasciare in auto il proprio figlio disabile o minore e pertanto incapace di provvedere a se stesso, configura la fattispecie di abbandono di persone minori o incapaci, punibile ai sensi dell’art.591 c.p. (Cass. 29666/2016). Lasciare il figlio disabile in auto, i presupposti del reato di abbandono. La […]

Sfregio al volto

Sfregio al volto, quando la lesione è gravissima

Sfregio al volto, quando la lesione è gravissima I giudici della Cassazione ritengono non trascurabile il danno psicologico che la vittima di uno sfregio al volto, sia esso facilmente occultabile perché poco visibile, è costretto a patire per tutta la propria vita. L’autore del danno risponderà di lesione gravissima. È con la recente sentenza n.21394 […]

Appropriazione indebita per l’amministratore che versa le somme del condominio nel proprio conto personale

Appropriazione indebita per l’amministratore che versa le somme del condominio nel proprio conto personale L’amministratore di un condominio di San Donato Milanese investe parte dei soldi che gli erano stati affidati dai condòmini – circa quarantamila euro – in un fondo collegato al proprio conto corrente personale. Le somme, si giustifica il contabile, non erano […]

E' stalking il corteggiamento pressante e i fiori non graditi

Corteggiamento ossessivo e fiori non graditi, è stalking

Corteggiamento ossessivo e fiori non graditi, è stalking Il corteggiamento pressante e l’estrema molestia come l’invio di fiori non graditi sono atti persecutori (Cass. 18559/2016). Corteggiamento ossessivo, il caso. Invii fiori non graditi e rivolgi con eccesso smisurato le tue attenzioni a chi non le apprezza? Attento: potrebbe configurarsi il reato di stalking ex art. 612 bis […]

Concussione vs induzione: i chiarimenti della Corte.

Concussione vs induzione: i chiarimenti della Corte. Nonostante il nuovo reato di induzione indebita sia stato introdotto ormai da qualche anno e sia stato oggetto di una pronuncia a sezioni unite, continua a porsi il problema della sua distinzione dal reato di concussione. Ancora di recente, infatti, la Corte (sentenza 25054/2016) si è trovata a dover […]