Shopping Cart

Professione lobbista, dibattito sull’attività di lobbying al Salone della giustizia

 

Roma, 7 apr. – La lobby sbarca al Salone della Giustizia: ”Professione lobbista: risorsa o presenza imbarazzante?” è il titolo dell’incontro organizzato da Telos A&S al Salone della Giustizia di Roma. Nel dibattito pubblico, la figura del lobbista è considerata al limite della legalità. “Non è così. Il lobbying è un’attività professionale seria, e fondamentale per la democrazia. Per affermare questo concetto, lo studio professionale di lobbying e public affairs Telos A&S ha organizzato un incontro all’interno del Salone della Giustizia di Roma dall’evocativo titolo ”Professione lobbista: risorsa o presenza imbarazzante?”. Il convegno -informa una nota- si terrà martedì 11 aprile alle 10,30 (Salone delle Fontane, via Ciro il Grande 10-12, Sala Livatino, primo piano)”.

”Liberare il lobbying da faccendieri e facilitatori è l’unico modo per dare alla professione la dignità che merita” afferma Mariella Palazzolo di Telos A&S. L’incontro si pone gli obiettivi di spiegare chi è il lobbista (cosa fa e come fa il suo mestiere) e affrontare il tema della regolamentazione dell’attività di lobbying in modo realistico: basta regolamentare la professione del lobbista o serve disciplinare la partecipazione ai processi decisionali?

Compito dell’attività di lobbying, infatti, è “aiutare i gruppi di interesse a portare all’attenzione del decisore pubblico (Governo, Regioni, Comuni ecc.) proposte e punti di vista da prendere in considerazione nell’attività legislativa. Il lavoro del lobbista è presentare un’istanza, lasciando al legislatore la libera decisione democratica. In altre parole, far ascoltare una voce, mai ottenere un favore”.

Il convegno si articola in tre sessioni: una professione dalla pessima fama. Intervengono: Simone Crolla, consigliere delegato di American Chamber of Commerce in Italy; Fabrizio Porrino, SVP Global Public Affairs, , FacilityLive ; Michele Ziosi, direttore relazioni istituzionali Europa, Medio Oriente, Africa e Asia Pacifico CNH Industrial; Mariella Palazzolo, Telos A&S. Modera: Silvia Borrelli, giornalista economica.

Il lobbista come mediatore culturale tra impresa, politica e istituzioni. Intervengono: Marco Di Maio, deputato Commissione Finanze; Rosaria Iardino, Fondazione The Bridge; Paolo Zanenga, Diotima Society, Scuola di Epipolitica; Marco Sonsini, Telos A&S. Modera: Flavia Trupia, PerLaRe (Associazione Per La Retorica).

Processo alla lobby: minaccia o risorsa per la democrazia? Intervengono: Riccardo Nencini, viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti; Michele Corradino, componente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione; Gerardo Villanacci, professore presso Università Politecnica delle Marche; Francesco Bonifazi, deputato e tesoriere del Partito Democratico; Mariella Palazzolo, Telos A&S. Modera: Fiorenza Sarzanini, giornalista del Corriere della Sera.

(Mac/AdnKronos)

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner