Shopping Cart

Scritti magistratura ordinaria 350 posti, corretti 2505 elaborati: è idoneo uno su otto

Concorso in magistratura ordinaria 350 posti.

In una nota, il Ministero della giustizia rende noto che, con riferimento alle prove scritte  relative al concorso in magistratura svolte nel luglio 2016, la commissione presieduta dal dottor Mario Cigna ha corretto gli elaborati di 2505 candidati e, allo stato, ne risultano idonei  323.

Uno su otto, dunque.

Queste le tracce su cui si sono dovuti misurare gli aspiranti magistrati:

Diritto civile: La locazione finanziaria con particolare riguardo alla tutela dell’utilizzatore nei confronti del fornitore.

Diritto penale: Premessi cenni sul concorso, ordinario e anomalo, di persone nel reato, nonché sull’aberratio ictus, si soffermi il candidato sul titolo di responsabilità del mandante del delitto nel caso di omicidio di persona diversa dalla vittima designata.

Diritto amministrativo: Il candidato si soffermi sulle sanzioni irrogate dalle autorità amministrative indipendenti e tratti, in particolare, della tutela procedimentale e processuale avverso quelle adottate dall’Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato e dalla Commissione Nazionale per le Società e la Borsa.

La prova orale verterà su:
a. diritto civile ed elementi fondamentali di diritto romano;
b. procedura civile;
c. diritto penale;
d. procedura penale;
e. diritto amministrativo, costituzionale e tributario;
f. diritto commerciale e fallimentare;
g. diritto del lavoro e della previdenza sociale;
h. diritto comunitario;
i. diritto internazionale pubblico e privato;
l. elementi di informatica giuridica e di ordinamento giudiziario;
m. colloquio su una lingua straniera scelta fra le seguenti: inglese, francese, spagnolo e tedesco.

(Redazione)

 

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner