Shopping Cart

Successioni: al via le compilazioni on line

Dal 23 gennaio 2017 è possibile presentare la dichiarazione di successione online tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate. Vediamo insieme i dettagli

Novità in materia di successioni: al via, dal 23 gennaio scorso, le compilazioni on line delle dichiarazioni di successione, come previsto da una circolare emessa dall’Agenzia delle Entrate.

Secondo quanto stabilito da un provvedimento del 27 dicembre 2016, emesso dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate, fino al 31 dicembre 2017 potrà essere utilizzato indifferentemente sia il modello cartaceo che quello digitale, mentre, dal 1° gennaio 2018, il vecchio modulo di carta, verrà totalmente sostituito da quello digitale.

Il modello cartaceo, tuttavia, potrà ancora essere utilizzato per le successioni apertesi in data anteriore al 3 ottobre 2006 e per le dichiarazioni integrative, sostitutive o modificative di una dichiarazione presentata con il sistema cartaceo.

La procedura è completamente gratuita consentendo agli utenti di compilare e inviare la dichiarazione direttamente da casa.

Dichiarazione di successione on line: come accedere alle attività

Sul sito dell’agenzia delle Entrate, è online il software per compilare in forma telematica il modello di dichiarazione: il nuovo software Dichiarazione di successione (SUC), disponibile sia per gli utenti Windows che Macintosh, permette sia la creazione che il controllo del file telematico.

Per prima cNotizie-Dichiarazione-Successioneosa, però, è necessario essere in possesso del PIN dell’Agenzia delle Entrate e scaricare il file che contiene l’applicazione la quale, una volta effettuato il download, potrà essere utilizzata anche offline.

Al modello della dichiarazione di successione telematica, dovranno, poi, essere allegati tutti i documenti utili alla dichiarazione, necessariamente in formato conforme, cioè scansionati in file di formato “pdf/a” o “tiff”.

Il file, potrà essere compilato in modo semplice e senza necessità di installare complesse procedure grazie alla nuova tecnologia di distribuzione del software.

Dichiarazione di successione on line: le attività esperibili

L’applicativo consentirà, non solo di rendere le dichiarazioni sostitutive di atto notorio, tramite la compilazione degli specifici quadri del modello, ma anche il calcolo automatico delle somme d’imposta da versare in autoliquidazione (dovute per le formalità ipocatastali).

L’importo dovuto potrà essere direttamente versato con addebito in conto corrente.successioni2

Gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, inoltre, grazie al nuovo canale telematico, potranno visualizzare le dichiarazioni di successione inviate telematicamente dai contribuenti delle varie Province; sarà possibile, pertanto, richiedere copie conformi delle stesse presso qualsiasi ufficio dell’Agenzia.

In ogni caso, la dichiarazione presentata rimarrà disponibile sia nel “cassetto fiscale” del dichiarante che in quello dei coeredi e dei chiamati.

Presentando online la dichiarazione di successione, infine, essa sarà valida anche come domanda di volture catastali per le quali, quindi, non sarà più necessario perfezionare la pratica rivolgendosi agli Uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate.

Carissimi utenti, avete il tempo di un anno per adeguarvi alle innovazioni in materia di successione, pertanto, non ci resta che accendere i pc e provare.

Maria Teresa La Sala

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner