Shopping Cart

USA: avvocati di Obama, uniti per proteggere democrazia

 

Washington, 23 feb. – Già nella scelta del nome, “United to Protect Democracy”, è forte la scelta di legarsi fortemente all’eredità di Barack Obama. Il passaggio del saluto d’addio del presidente democratico, ‘Uniti per proteggere la democrazia’, è infatti un vero proprio slogan per un gruppo di avvocati che avevano lavorato con lui alla Casa Bianca che ora stanno preparando le armi, ovviamente legali, per difendere il Paese dalla minaccia, per loro quanto mai reale, di una deriva autoritaria con la presidenza Trump.

Il gruppo ha già raccolto 1 milione e mezzo di dollari e punta a raddoppiare la somma nei prossimi mesi. “Quando si parla delle democrazie che declinano nell’autoritarismo, ci si aspetta che vi sia un momento in cui, come con un tuono, tutti si accorgano che questo sta avvenendo – ha dichiarato il leader del gruppo, Ian Bassin, che ha lavorato per tre anni nell’ufficio del consigliere giuridico della Casa Bianca – nella realtà spesso le democrazie declinano in un periodo di diversi anni, attraverso una serie di piccoli passi”.

(Ses/AdnKronos)

Ultimi articoli

Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE
ADR, arriva Conciliaweb. Nuovo strumento per le risoluzione delle controversi tra utenti e compagnie telefoniche

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner