Shopping Cart

Fca: statunitense Epa accusa, violate norme su emissioni

Fca: statunitense Epa accusa, violate norme su emissioni

Su 104 mila veicoli diesel venduti negli Stati Uniti

Roma, 12 gen. (AdnKronos) – L’Epa, l’agenzia statunitense per la protezione dell’ambiente, accusa Fca di aver violato le norme sulle emissioni. Su 104 mila veicoli diesel venduti negli Stati Uniti sarebbe stato inserito un software che permetteva di modificare i livelli di emissioni. E’ quanto si legge in una nota dell’Epa che oggi ha emesso un avviso di violazione al gruppo Fca per “presunte violazioni del Clean Air Act”.

Prontissima, e dura, la replica di Fca Us a Epa. In una nota, Fca Us si dice “contrariata dal fatto che l’Epa abbia scelto di emettere una ‘notice of violation’ in merito alla tecnologia di controllo delle emissioni impiegata nei motori diesel leggeri da 3.0 litri, modelli 2014-2016, della società” e ribadisce l’intenzione di ”collaborare con l’amministrazione
subentrante per presentare i propri argomenti e risolvere la questione in modo corretto ed equo, rassicurando l’Epa ed i clienti di Fca Us sul fatto che i veicoli diesel della società rispettano tutte le normative applicabili”.

(Eca/AdnKronos)

Ultimi articoli

Agi Sicilia “Una panoramica sulle novità del diritto del lavoro”
Agi Sicilia – Il capitalismo geograficamente mobile
Divorzio congiunto: e se un coniuge revoca il consenso?
Testimoni di Geova e privacy all’attenzione della Corte di giustizia UE

Formazione Professionale per Avvocati
P.Iva: 07003550824

Privacy Policy | Cookie Policy

Partner