Shopping Cart

Consulta, Luca Antonini eletto giudice costituzionale dal Parlamento in seduta comune

Il professore Luca Antonini dell’Università di Padova  è stato eletto oggi dal Parlamento in seduta comune giudice della Corte costituzionale con 685 voti su 800 votanti. Il suo nome, in quota Lega Nord, ha raccolto il sostegno anche dei partiti di centro destra (Lega, FI, FdI) e del Movimento 5 Stelle. Era la quarta volta […]

Tribunale di Bari, firmata la convenzione per la sede di Modugno

Per ovviare all’emergenza in cui versano gli uffici giudiziari di Bari a seguito dell’inagibilità dell’edificio di Via Nazariantz, sarà possibile utilizzare l’immobile della soppressa sezione distaccata di Modugno per lo svolgimento delle attività giudiziarie dell’intero circondario. Tale soluzione, che avrà effetto solo nel caso in cui il nuovo immobile destinato ad ospitare gli uffici giudiziari […]

Bari: Legnini (CSM): Per l’emergenza del Tribunale seve un decreto legge, come per le calamità naturali

  “Occorre intervenire con strumenti normativi, procedure, risorse, assimilabili a quanto si fa a seguito di calamità naturali”. Non ha dubbi,  il vice presidente del Csm, Giovanni Legnini a proposito della situazione del Tribunale di Bari, sgomberato perché a rischio crollo. Intervenendo alla rubrica del Tg2 ‘Lavori in corso’, Legnini ha affermato: “Io ho vissuto […]

Giustizia: giudici pace, bene risoluzione ue contro precarietà

Una ”vittoria inaspettata contro tutti coloro che considerano i magistrati onorari come amministratori della giustizia di serie B o C, da calpestare e da sfruttare perché il sistema giustizia funzioni perché altri se ne prendano i meriti”. Così l’Unione nazionale giudici di pace (Unagipa) commenta l’approvazione (lo scorso 31 maggio) da parte del Parlamento Europeo […]

L’Avvocato in evoluzione. Un Professionista indispensabile per il Cittadino, l’Impresa, la Società ed il Paese

L’ottavo Congresso Nazionale dell’Associazione Nazionale Forense, una delle realtà forensi più importanti dell’intera nazione, si terrà a Palermo dal 24 al 27 maggio – al Teatro Santa Cecilia. L’associazione promuove e rafforza il processo di realizzazione della rappresentanza unitaria dell’avvocatura italiana e ogni tre anni organizza il suo Congresso Nazionale, nel cui ambito si svolgono le procedure per […]

A CONSIGLIO STATO VICEPRESIDENZA RETE EUROPEA GIUSTIZIA AMMINISTRATIVA

Il Consiglio di Stato italiano, nel corso della riunione che si è tenuta oggi a L’Aja, è stato nominato dall’Assemblea generale dell’Aca Europe come vicepresidente per il biennio 2018-2020 e futuro presidente per il biennio 2020-2022. L’Aca Europe, spiega una nota, è la rete europea della Giustizia amministrativa, composta dai rappresentanti dei Consigli di Stato […]

Consulta: pm Roma chiede l’archiviazione per Zanon

  La procura di Roma ha chiesto l’archiviazione dall’accusa di peculato d’uso in merito all’indagine sul giudice della Corte Costituzionale, Nicolò Zanon, che secondo l’accusa aveva messo a disposizione di sua moglie, ex consigliera comunale di Milano, Marilisa D’Amico, l’automobile di servizio che gli era stata data per uso esclusivo e i buoni carburante. Zanon in […]

Consulta: la corte  respinge  le dimissioni di Zanon

La Corte Costituzionale ha respinto le dimissioni presentate ieri dal giudice Nicolò Zanon, indagato dalla Procura di Roma per peculato d’uso, e ha preso atto della sua intenzione di autosospendersi dalla partecipazione ai lavori della Consulta. “In attesa che la magistratura concluda l’indagine in corso sul giudice costituzionale Nicolò Zanon per il reato di peculato […]

Consulta: auto in uso alla moglie, si dimette il giudice Zanon

Indagato per peculato d’uso dalla Procura di Roma, il giudice costituzionale Nicolò Zanon ha presentato le sue dimissioni al presidente della Corte Giorgio Lattanzi. Il costituzionalista si dice «assolutamente sereno per quanto riguarda l’inchiesta», ma ha ritenuto fosse importante, «tanto più in questo delicato momento per il Paese, dare prova di senso istituzionale». Con ogni […]

Consulta: Mattarella nomina Francesco Viganò giudice costituzionale

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha nominato ai sensi dell’art. 135 della Costituzione giudice della Corte costituzionale il professor Francesco Viganò, ordinario di Diritto penale presso l’università Bocconi di Milano, in sostituzione del professor Paolo Grossi, il quale ha cessato dalle sue funzioni di giudice e di presidente della Corte costituzionale il 23 febbraio […]

La ricetta di Albamonte, depenalizzare e togliere appello per ridurre tempi

  Depenalizzare ed eliminare l’appello per alcuni reati per ridurre i tempi dei processi. È la ricetta di Eugenio Albamonte, presidente dell’Associazione nazionale magistrati. In Italia i procedimenti durano più di 5 anni in media, oltre 4,5 milioni le cause arretrate e circa 968 mila i processi che rischiano di far pagare allo Stato un […]

Giustizia lumaca: i processi infiniti sono costati all’Italia 1 miliardo

  Lunghe indagini e processi lenti costano all’Italia risarcimenti e richiami da parte dell’Europa. Sono 968 mila circa i processi che superano i limiti della ragionevole durata (tre anni per il primo grado, altri due per l’appello e un anno in Cassazione): oltre 345 mila nel penale e quasi 623 mila nel civile al 30 […]

Carceri: ecco cosa cambia con la riforma, limite a benefici per chi è al 41 bis

Il Consiglio dei ministri ha approvato in via preliminare il decreto legislativo di riforma dell’Ordinamento penitenziario per le parti relative all’esecuzione della pena nei confronti dei condannati minorenni. Il provvedimento, a quanto si apprende, adegua l’ordinamento penitenziario alle esigenze dei condannati minorenni e dei giovani adulti (al di sotto dei 25 anni), con particolare riferimento […]

Legnini, le sanzioni non bastano per le toghe che sbagliano

Toghe che sbagliano, le sanzioni non bastano. Lo sottolinea il vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini, in un’intervista al ‘Messaggero’. “Con la riforma dell’ordinamento giudiziario – dice Legnini – il procedimento di incompatibilità si limita ad intervenire sulle condotte incolpevoli, riservando all’azione disciplinare quelle colpevoli. Abbiamo di recente riformato il procedimento volto ad accertare le incompatibilità, […]