Shopping Cart

Caso Battisti: tribunale concede habeas corpus, ex terrorista è libero

Un tribunale federale regionale ha concesso all’unanimità l’habeas corpus a Cesare Battisti, confermando che l’ex terrorista dovrà rispondere, in stato di libertà, del reato di esportazione di valuta. Il giudice José Marcos Lunardelli, del Tribunale federale regionale della 3a regione, aveva già concesso l’ingiunzione per il rilascio di Cesare Battisti nel contesto dell’habeas corpus perpetrato […]

Caso Battisti: giudice blocca l’estradizione fino alla decisone del Tribunale Supremo

  Luix Fux, giudice del Tribunale Supremo federale, ha bloccato una “eventuale estradizione” di Cesare Battisti in Italia prima della decisione definitiva dell’Alta Corte brasiliana, prevista per il prossimo 24 ottobre. Con la sua decisione, rende noto la stampa brasiliana, il giudice ha quindi accolto l’ingiunzione in cui si chiedeva che venisse bloccata ogni eventuale […]

Deputato belga negazionista condannato a visitare i campi di concentramento nazisti

Laurent Louis, avvocato ed ex parlamentare del Belgio, è stato condannato dalla Corte d’appello di Bruxelles a visitare i più conosciuti campi di concentramento nazisti per cinque anni. Auschwitz, Dachau, Treblinka e Majdanek sono questi i principali lager nazisti che l’ex deputato belga dovrà visitare: uno ogni 12 mesi per 5 anni. Non solo, la […]

Migranti: corte Ue respinge ricorsi di Slovacchia e Ungheria contro ricollocamenti

    Bruxelles, 6 set. – La Corte di Giustizia dell’Ue ha respinto i ricorsi dell’Ungheria e della Slovacchia contro il meccanismo di ricollocamento (relocation) obbligatorio di richiedenti asilo da Italia e Grecia in altri Paesi dell’Unione. Il piano di ricollocamenti, mai attuato dall’Ungheria, nasce in risposta alla crisi migratoria che ha colpito l’Europa nell’estate […]

India: la corte suprema dichiara incostituzionale il divorzio istantaneo

Nuova Delhi, 22 ago. – La Corte Suprema dell’India ha vietato, definendola incostituzionale, la pratica controversa del triplo talaq, il divorzio istantaneo praticato da alcuni membri della comunità musulmana, segnando una vittoria importante per gli attivistidei diritti delle donne. L’India finora è stato uno dei pochi paesi in cui un uomo musulmano poteva divorziare dalla […]

Il talco è cancerogeno: Johnson & Johnson condannata a pagare 417 milioni di dollari

Il talco è cancerogeno: Johnson & Johnson condannata a pagare 417 milioni di dollari Non è la prima volta che la multinazionale americana Johnson & Johnson viene condannata a pagare un risarcimento danni nei confronti di ex clienti. Stavolta, la sanzione è stata imposta da una giuria di Los Angeles che ha pronunciato una sentenza […]

India. Concesso divorzio per mancanza di servizi igienici in casa

Un tribunale indiano ha concesso il divorzio a una donna costretta a espletare i propri bisogni all’aperto. La mancanza di servizi igienici domestici, infatti, costituirebbe una forma di tortura e giustificherebbe la cessazione del vincolo di coniugio. Uno sguardo all’India Forse non tutti sanno che urinazione e defecazione all’aperto sono comuni in alcune aree dell’India, […]

Inspiration Island: l’acquapark che sfida le disabilità

Mentre in Italia quella delle barriere architettoniche continua a rappresentare una battaglia tutt’altro che vinta, dal Texas giunge una grande lezione di civiltà e pari opportunità. Nasce Morgan’s Inspiration Island : il primo acqua-park dell’inclusione, accessibile a tutti, ma concepito per chi è affetto disabilità cognitive o fisiche. Inspiration Island Un parco acquatico studiato nei […]

Usa: Dipartimento di Giustizia prepara battaglia contro l’affirmative action nelle università

  Washington, 2 ago. – Il dipartimento della Giustizia ha messo in cantiere un nuovo progetto per indagare ed eventualmente querelare università che applicano politiche di ammissione che seguono il principio dell”affirmative action’ giudicate discriminatorie contro i bianchi, anticipano fonti del governo citate dal Washington Post. La divisione per i diritti civili sta cercando avvocati […]

Caso Charlie: il giudice ordina il trasferimento in hospice per lo stop alle macchine

Il giudice dell’Alta Corte inglese Nicholas Francis ha ordinato il trasferimento di Charlie Gard in un hospice dove nel giro di poco tempo verranno rimossi i supporti vitali, secondo quanto riportano i media britannici. Alle 12 (ora inglese) era scaduto il termine fissato dal giudice perché famiglia e ospedale raggiungessero un accordo sugli ultimi momenti […]

Prescrizione dei reati: per Italia è rischio infrazione

L’Unione Europea si è pronunciata sulla legittimità della normativa penale italiana in tema di prescrizione dei reati. In realtà, non si tratta di un vero e proprio provvedimento della Corte di Giustizia né di una condanna per infrazione a carico del nostro paese; o meglio, non ancora. La pronuncia è stata resa dall‘avvocato generale presso […]

“Niente velo nei luoghi pubblici in Belgio”: arriva la conferma della Corte di Strasburgo

“Niente velo nei luoghi pubblici in Belgio”: arriva la conferma della Corte di Strasburgo Non viola la Convenzione europea sui diritti umani, la legge approvata in Belgio l’1 giugno 2011 sul divieto di indossare vesti che coprano parzialmente o totalmente il volto: lo ha stabilito, martedì 11 luglio, la Corte europea dei diritti dell’uomo a Strasburgo. […]

UK: secondo il Tribunale la vendita di armi all’Arabia Saudita è legale

Londra, 10 lug. – Il tribunale superiore di Londra ha respinto una causa legale per la sospensione della vendita di armi all’Arabia Saudita, stabilendo che c’è un rischio bassissimo che le forze saudite commettano “gravi violazioni” del diritto umanitario internazionale. A portare in giudizio il governo era stata una ong, la Campagna contro il commercio […]

G20: ministro della giustizia tedesco, serve un database europeo degli estremisti

Amburgo, 10 lug. – Dopo i gravi scontri al vertice del G20 ad Amburgo, il ministro della Giustizia tedesco Heiko Maas e altri politici tedeschi hanno chiesto una banca dati europea degli estremisti. “Non abbiamo un database adeguato in Europa nel settore dell’estremismo. Questo è ciò che il vertice del G20 di Amburgo ha messo […]

Eutanasia: il caso del piccolo Charlie Gard e il verdetto Cedu

Più tardi verranno staccate le macchine che tengono in vita il piccolo Charlie, dopo che, nei giurni scorsi, una decisione della Corte europea per i diritti dell’uomo (Cedu) di Strasburgo ha riconosciuto ai tribunali britannici il potere di decidere la sospensione delle cure per un bambino  di appena dieci mesi affetto da una rara malattia […]