Shopping Cart

Ius superveniens: quali effetti sul ricorso?

Ius superveniens fa rima con il principio dell’irretroattività delle leggi?  Per i poeti la risposta è negativa, ma nel campo del diritto cosa accade? In altre parole, cosa avviene nel caso del fenomeno della successione delle leggi nel tempo? Quale normativa è applicabile ai rapporti giuridici sorti con la vecchia disciplina ma destinati ad esaurirsi nell’ambito […]

Giurisdizione amministrativa per le procedure selettive di incarichi nella P.A.

Un po’ di chiarezza sull’individuazione della giurisdizione delle procedure selettive volte alla costituzione di rapporti collaborativi con la P.A. È quella generale amministrativa di legittimità, in quanto la posizione dei candidati, in ordine allo svolgimento e regolarità delle procedure, si configura come di mero ed esclusivo interesse legittimo. GIURISDIZIONE AMMINISTRATIVA PER LE PROCEDURE SELETTIVE: IL […]

Errore sul fatto revocatorio e c.d. “abbaglio dei sensi”

Quando l’errore sul fatto revocatorio assume rilevanza decisiva ai fini del giudizio rescissorio? È necessario che il Giudice travisi il contenuto di un atto, sia sostanziale che processuale, elidendo in radice il presupposto che ha determinato un ingiustificato addebito per una parte processuale, traducendosi giuridicamente in un “abbaglio dei sensi”. ERRORE SUL FATTO REVOCATORIO, TRAVISAMENTO […]

Possibile impugnare più sentenze con un unico appello?

Possibile impugnare più sentenze con un unico appello?  Ancor più nello specifico; è possibile l’impugnativa da parte del privato, con un unico atto, di più sentenze emesse in procedimenti formalmente e sostanzialmente distinti ancorché pronunciate tra le stesse parti? E perché mai il privato dovrebbe ricorrere ad un unico atto per far valere le sue […]

La “stabilità occupazionale” della clausola sociale va promossa e non imposta

La c.d. “clausola sociale” nei bandi, avvisi e inviti di gara, tesa a promuovere la “stabilità occupazionale”, può essere sempre imposta ai concorrenti? Essa va «armonizzata con i principi europei della libera concorrenza e della libertà d’impresa, sì da escludere un rigido obbligo di garanzia necessaria della stabilità, pur in presenza di variato ambito oggettivo». […]

Soppalco: se è un ripostiglio non serve permesso

Soppalco: se è un ripostiglio non serve il permesso di costruire. Se il soppalco è un vano chiuso senza finestre o luci, di altezza interna modesta, tale da renderlo assolutamente non fruibile alle persone, si considera un ripostiglio e non sarà necessario il permesso di costruire. Soppalco-ripostiglio, il caso Il Comune di Roma, nel 2006, […]

Il grado di dimostrazione probatoria della misura interdittiva antimafia

Per l’adozione di un’informativa antimafia interdittiva, misura cautelare di polizia, è necessario valutare una pluralità degli elementi indiziari. Essi, solo unitariamente considerati secondo il criterio del “più probabile che non”, consentono di palesare o meno l’esistenza del rischio di ingerenza e/o condizionamento della criminalità organizzata. LA MISURA INTERDITTIVA ANTIMAFIA SECONDO IL SUPREMO CONSESSO AMMINISTRATIVO Il […]

Giudizio di ottemperanza: poteri e limiti del giudice amministrativo

Giudizio di ottemperanza: quali sono i poteri e i limiti del giudice amministrativo?  Un interrogativo che si pongono tutti i cultori del diritto e che sembra abbia trovato una concreta e definitiva risposta. Giudizio di ottemperanza: le questioni di diritto La questione di diritto più dibattuta riguarda la sussistenza della giurisdizione di merito tipica del giudizio di ottemperanza […]

Guide turistiche: la liberalizzazione della professione nella storica sentenza del TAR

Le guide turistiche abilitate in Italia potranno operare liberamente in tutto il territorio italiano ed europeo, senza necessità di abilitazioni territoriali. Ciò è possibile a seguito della sentenza del TAR del Lazio del 24 febbraio 2017 che ha accolto il ricorso presentato da alcune guide turistiche contro il Ministero dei beni, delle attività culturali e del […]

Lesione del principio di pubblicità nell’apertura delle buste in seduta riservata

In tema di cottimo fiduciario, è possibile, trattandosi di gara informale, la limitazione dei principi di pubblicità tipici delle procedure di evidenza pubblica, nonché del principio di trasparenza dell’azione amministrativa? È illegittimo l’operato di una P.a. che abbia proceduto all’apertura delle buste, contenenti le offerte, in seduta riservata. I PRINCIPI CHE REGOLANO L’APERTURA DELLE BUSTE NELLA […]

La natura extracontrattuale del risarcimento del danno da ritardo per inerzia

Non solo l’adozione di un provvedimento sfavorevole, ma anche l’inerzia o il ritardo nella sua adozione possono ledere le posizioni giuridiche soggettive di un privato. Nel caso di inosservanza del termine di conclusione del procedimento, la responsabilità addebitabile in capo alla P.A. ha natura extracontrattuale e comporta il risarcimento del danno ingiusto. IL RISARCIMENTO DEL DANNO […]

Il tribunale amministrativo decide anche sullo stalking parentale

La giustizia amministrativa, ancora una volta, amplia la propria competenza assumendo decisioni anche in materia di stalking. È quanto accaduto al collegio della prima sezione del Tar Brescia che, con ordinanza n. 99/2016, ha assunto un ruolo chiave in una disputa tra familiari. La possibilità di incidere anche su materie che hanno una parvenza penalistica è […]

Impugnazione di strumento urbanistico: quale dies a quo?

“Il termine per l’impugnazione dello strumento urbanistico generale decorre non dalla notifica ai singoli proprietari interessati dalla disciplina del territorio, ma dalla data di pubblicazione del decreto di approvazione o, al più tardi, dall’ultimo giorno della pubblicazione all’albo pretorio dell’avviso di deposito presso gli uffici comunali dei documenti riferiti al piano approvato, salvo che esso […]

Reati e affidamento del subappalto: limiti alla discrezionalità della P.A.

Con una recentissima sentenza, il Tar Lazio Roma, Sez. II bis, 14.02.2017, n. 2389, torna ad affrontare alcuni temi caldi in materia di appalti pubblici. Nei fatti, la cui narrazione è necessaria per meglio comprendere la portata della pronuncia, accadeva che un raggruppamento temporaneo di imprese si aggiudicava l’affidamento di un servizio bandito con procedura negoziata […]